lunedì 17 giugno 2013

"Norme a tutela della libertà di riunione politica e di propaganda elettorale"

Dopo le contestazioni dell' 11 maggio alla manifestazione pro-Silvio del PDL a Brescia da parte dei cittadini (e non dei centri sociali!), il deputato Ignazio Abrignani (PDL) azzarda la proposta di legge "Norme a tutela della libertà di riunione politica e di propaganda elettorale".

Comma 1. "Chiunque con qualsiasi mezzo impedisce o turba una riunione politica, sia pubblica che privata, è punito con la reclusione da uno a tre anni e con la multa da euro 1.000 a euro 2.500. Se la riunione è di propaganda elettorale, la multa è raddoppiata."