sabato 4 luglio 2009

Influenza suina. Il fatto che non se ne parli non significa che sia passata.

100.000 casi al giorno di Influenza Suina previsti ad Agosto nel Regno Unito, secondo quanto afferma il Segretario della Sanità Andy Burnham.
Per ora ci sono stati 7447 casi confermati nel Regno Unito, ma solo 4 di essi sono deceduti e tutti e quattro soffrivano di problemi di salute.
Se il numero dei morti rimane a questo livello, 1 su 2500, la malattia potrebbe uccidere 40 persone al giorno già agli inizi di Settembre. Tuttavia queste sono solo ipotesi, in quanto non ci sono ancora dati sufficienti per fare stime precise.
Burnham ha specificato che i casi raddoppiano di settimana in settimana e di questo passo potremmo avere 100.000 casi al giorno per Agosto. Dunque non si può più sperare di contenere il fenomeno, ma bisogna passare al trattamento.

La proiezione si basa sul fatto che il numero di casi segnalati è più che raddoppiato, passando da poco meno di 3.600 a circa 7.500. I dati mostrano che coloro che sono più soggetti a contrarre l`influenza suina sono i bambini di età compresa tra 5 e 14 anni e che i principali focolai sono stati nel Sud e nelle Midlands.
Il fatto che il governo deciderà di non contenere più la malattia passando al trattamento, significa che l`NHS non distribuirà più il farmaco Tamiflu come misura preventiva e smetterà di rintracciare chiunque ne soffra.

Fonte: TheIndipendent.co.uk

Nessun commento:

Posta un commento