giovedì 17 settembre 2009

Croce Rossa, Trento, le casette di legno e Silvio

Le 94 casette di legno che ospiteranno circa duecento persone sono state realizzate con i soldi della Croce Rossa, 5 milioni e 200mila euro, mentre la costruzione, su iniziativa della Protezione Civile, è stata effettuata grazie alla manodopera dei volontari dalla Provincia autonoma di Trento.
Che si sappia, visto che il buon Silvio Berlusconi, a Porta a Porta del 15 Settembre, schiavo del suo autocompiacimento narcisistico, si è dimenticato di accennarlo. Brunone Vespa non è stato da meno, inneggiando addirittura al miracolo.
Gli altri due porcellini se ne andarono assieme e presto incontrarono un uomo che portava della legna.
"Costruirò la mia casa con il legno" disse il Porcellino Medio "Il legno è più resistente della paglia".
Il Porcellino Medio lavorò duramente tutto il giorno per costruire la sua casa.
[...]
Il giorno seguente il lupo andò a casa del Porcellino Medio e bussò alla sua porta. "Chi è?" chiese.
"Tuo fratello" rispose il lupo.
Ma il Porcellino Medio sapeva che non si trattava del fratello e non aprì al lupo.
Così questi sbuffò stizzito e buttò giù la casa del Porcellino Medio.
La casa di legno cadde e il lupo se lo mangiò.
Fonti: Croce Rossa Italiana
Provincia autonoma di Trento

Nessun commento:

Posta un commento